25 aprile 2018

Alberghi diurni: i bagni pubblici dimenticati più belli d’Italia

di Clara Salzano
Fanpage

9
AFFIDABILITÀ
8
INNOVAZIONE
7
STILE
8,0

CATEGORIE

Tipologia
Testo
Argomento
Società

DESCRIZIONE

Pubblicato il 25 apr 2018 Cleopatro Cobianchi è stato l’imprenditore italiano dei primi del ‘900 che costruì, in diverse città d’Italia, gli alberghi diurni. Ovvero alberghi e centri commerciali sotterranei, spesso al di sotto delle stazioni ferroviarie, pensati per i viaggiatori. Caratterizzati nel design e nelle funzionalità, molti di questi alberghi oggi sono scomparsi e vivono solo nelle fotografie d’epoca.

Leggi il post

COMMENTI